...

Anche in Alto Adige numerosi progetti saranno finanziati nei prossimi anni dal PNRR, Piano Nazionale Ripresa e Resilienza. Lunedì (24 gennaio) l’assessora Waltraud Deeg e i suoi collaboratori hanno informato circa 100 rappresentanti dei Comuni, delle Comunità comprensoriali e delle organizzazioni sociali sulle possibilità esistenti nei settori della famiglia, degli affari sociali e dell'edilizia abitativa.



...

In futuro, le famiglie altoatesine in situazioni critiche riceveranno un'offerta di sostegno in rete tramite il "Sostegno familiare precoce". Dopo che l'offerta socio-sanitaria è stata sperimentata e consolidata in Val Pusteria ed a Bolzano, quest'anno seguirà l'ampliamento dell’offerta ai Distretti Salto-Sciliar e Val Venosta.


...

Sono state introdotte nella Legge di stabilità una serie di modifiche legislative nei settori dell’agricoltura, della pianificazione territoriale, della sanità e del sociale, dell’edilizia abitativa, dell’assistenza, dell’integrazione, dell’istruzione e negli ambiti della tutela dell'ambiente e dell'energia.


...

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) prevede fondi per finanziare progetti di rilancio economico e sociale dei paesi minacciati dallo spopolamento e dei borghi storici. Si tratta dell'Azione A della Misura 2.1 nel settore del turismo e della cultura definita "Attrattività dei borghi". Per ciascuno di questi progetti il Ministero della Cultura mette a disposizione 20 milioni di euro per complessivi 420 milioni di euro.


...

Dal 1° gennaio 2022 la sospensione della tassa automobilistica per i veicoli destinati alla rivendita si attiva automaticamente unicamente a fronte della trascrizione dell’atto di vendita al PRA (“minivoltura”) entro 60 gg dalla data della firma dell’atto stesso.


...

Ogni inverno gli ispettorati forestali svolgono controlli per verificare lo stato delle infestazioni da processionaria del pino nei boschi della provincia. Le falene vengono attirate con trappole a feromoni e la popolazione viene poi quantificata.